Senza categoria

Caro papà, con me il tuo tempo si colora. Il cortometraggio che un genitore non dovrebbe perdersi

Mamme, ma soprattutto papà …

Vi siete mai sentiti un pò “impacciati” perchè non riuscivate a capire cosa vi stava comunicando il vostro bimbo con quel capriccio, quel pianto improvviso, quel silenzio o quel comportamento insolito?

In occasione della festa del papà, oggi, vi propongo la visione di un bellissimo cortometraggio che racconta, con semplicità, come l’amore di un figlio valga più di qualsiasi altra cosa.

È capace di colorare la vita.

Protagonista è Copi, un papà che, con i suoi limiti e con le sue risorse, impara a riconoscere i segnali d’allarme del suo bambino, mettendosi in discussione come genitore.

3d-wire-2015-corto-alike-animacion-3d-daniel-martinez-lara        ALIKE-

Cosa impara Copi? 

Copi imparerà a sintonizzarsi con le proprie emozioni e con quelle del figlio, per riuscire a gestirle e a dare loro un significato.

Riscoprirà il valore dell’immaginazione, della creatività e dell’unicità.

Si renderà conto di quanto possa essere funzionale al benessere del bambino allontanarsi dall’idea che esista una retta via da dover seguire.

Uscire dalla routine e da una vita colma di doveri, invertendo il senso di marcia, significa, per questo papà, imparare a conoscere il mondo interiore del suo bambino, comprendere i suoi stati d’animo, accoglierli e contenerli in un colorato abbraccio riparatore.

Cosa si può fare concretamente, nella vita di tutti i giorni, per sintonizzarci con i bisogni espliciti e impliciti dei più piccoli?

Ecco qualche suggerimento:

  • Dopo una giornata a scuola domandiamo più spesso “Come stai? Come ti senti oggi? Come ti trovi con i compagni e con gli insegnanti?” invece del consueto “Come è andata a scuola? Che voto hai preso? Hai compiti per domani?
     
  • Ascoltiamo attentamente la risposta verbale e osserviamo quella non verbale, fatta di gesti, sguardi e silenzi pieni di significato
     
  • Regaliamo tempo di qualità da trascorrere insieme perchè, purtroppo, nessuno lo restituirà nè a noi nè a loro.

“Caro papà, con me il tuo tempo si colora”

Buona festa del papà

Dott.ssa Michela Serina

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...